Sei in: Skip Navigation LinksHome > Settori e Servizi > Settore Polizia Locale > Polizia Locale
Polizia Locale


Telefono 035 981107 (int. 5) - Fax 035 19967993

email: polizialocale@comune.sovere.bg.it
pec: polizialocale.comune.sovere@pec.regione.lombardia.it

Responsabile: LAFFRANCHI FAUSTO
  SALATINO GIUSEPPE
 

Orari di apertura al pubblico

Martedì dalle 8.30 alle 9.30
Giovedì dalle 17.00 alle 18.00
Venerdì dalle 8.30 alle 9.30
Sabato dalle 8.30 alle 9.30

 

- Autorizzazione alle richieste di chiusura o limitazione della viabilità comunale: qualsiasi richiesta concernente la chiusura o la limitazione della viabilità su strade comunali deve essere inoltrata con almeno 10 giorni di anticipo all’ufficio di polizia locale. La richiesta, deve essere redatta sul modello allegato, in alternativa può essere avanzata istanza a patto che vengano indicati come minimo le generalità del richiedente, un recapito telefonico, il codice fiscale, il motivo della richiesta, la data e l’orario d'inizio e di fine della limitazione o chiusura, la via interessata alla richiesta dal civico al civico. Si rammenta che il solo inoltro della richiesta non costituisce autorizzazione. L'autorizzazione è valida solo dopo il ritiro dell’ordinanza predisposta ad hoc . E’ fatto obbligo al richiedente di informare con il dovuto anticipo ed in modo efficace la cittadinanza.

- Richieste cessioni temporanee per l'occupazione suolo pubblico: è necessaria per l'apertura di cantieri, l'installazione di ponteggi, l'esposizione di tavolini per locali pubblici, eccetera. La richiesta, che deve riportare le generalità del richiedente, un recapito telefonico ed il suo codice fiscale, riporta la data d'inizio e di fine, l'ubicazione e la superficie dell'occupazione. L'autorizzazione viene rilasciata dietro il pagamento della relativa tassa.

- Rilascio copia rapporti di incidenti stradali: deve essere presentata la domanda in carta semplice, rivolta al Comando di Polizia Municipale, esclusivamente dalle parti interessate o dai legali di queste. Quando nell'incidente ci sono state lesioni, con prognosi riservata o mortali, per ottenere la copia del rapporto di incidente occorre farsi apporre sulla domanda il nulla osta dell'Autorità Giudiziaria (lo stesso dicasi se a seguito di lesioni colpose è stata presentata querela da una delle parti interessate). Le sommarie informazioni testimoniali non vengono rilasciate.

- Ricorsi avverso verbali al C.d.S. vengono indirizzati alla Prefettura tramite P.L. che ha redatto il verbale.

- Cessione fabbricati: in conseguenza dell'art. 3 comma 3 del D.L. 14 marzo 2011 n. 23 e dell'art. 5 commi 1 lett. d) e 4 del D.L. 13 maggio 2011 n. 70, è venuto meno l'obbligo di rendere, all'Autorità Locale di Pubblica Sicurezza, la comunicazione di cessione del fabbricato, prevista dall'art. 12 del D.L. 21 marzo 1978 n. 59, convertito nella L. 18 maggio 1978 n. 191, ritenendosi tale obbligo assolto con la registrazione del contratto di locazione o di compravendita. Pertanto le denunce di cessione fabbricato sono obbligatorie e devono essere presentate o spedite per raccomandata A.R.,  entro il termine di 48 ore dal momento della avvenuta cessione,  solo per le locazioni ad uso abitativo effettuate nell'esercizio di un'attività d'impresa, o di arti e professioni, ai sensi del comma 6 dell'art. 3 del citato D.L. 23/2011, quindi per tutte le comunicazioni di cessione del fabbricato il cui "cedente" risulta essere una persona giuridica, anche nel caso che si sia dato corso alla registrazione dell'atto di locazione/compravendita. Sono dispensate da questo adempimento le cessioni di durata inferiori a 30 giorni.

- Ospitalità: chiunque, a qualsiasi titolo, dà alloggio ovvero ospita uno straniero o apolide, anche se parente o affine. o lo assume per qualsiasi causa alle proprie dipendenze ovvero cede allo stesso la proprietà o il godimento di beni immobili, rustici o urbani, posti nel territorio dello Stato, deve comunicare per iscritto, entro 48 ore, all'Autorità Locale di Pubblica Sicurezza (art. 7 del D.Lgs. 286/98).

- Deposito oggetti ritrovati e restituzione degli stessi ai legittimi proprietari: occorre sempre presentarsi con un documento d'identità per denunciare il furto, lo smarrimento o il ritrovamento di un oggetto. La persona che rinviene un oggetto ne diventa proprietario dopo che, trascorso un anno un mese e un giorno dalla data di pubblicazione all'Albo Pretorio del Comune, nessuno ne rivendica la proprietà.

- Segnalazione di oggetti ingombranti ed inquinanti.

- Passi carrai: è uno spazio attraverso il quale si accede dalla strada, con un autoveicolo, a edifici o fondi agricoli. Il proprietario dell'immobile interessato all'apertura di un passo carraio può richiedere al comune il nullaosta, il cui rilascio comporta il pagamento di una tassa relativa al segnale. Nel caso di un condominio, la richiesta di autorizzazione deve essere deliberata dall'assemblea condominiale e presentata al Comune dall'amministratore. La richiesta deve essere presentata in carta da bollo.

 

MODULISTICA

REGOLAMENTI